Abreu Advogados Smart Contract Challenge

In che modo la Blockchain può rendere i contratti e i processi legali più efficienti e in grado di supportare nuovi modelli di utilizzo?

 

Proposto da

Abreu AdvogadosAbreu Advogados è stato creato nel 1993 e attualmente ha più di 200 avvocati in un team di oltre 300 professionisti. Esso è uno studio legale indipendente che sviluppa relazioni istituzionali con diverse associazioni legali e studi legali internazionali. Ad Abreu Advogados è promossa la politica dei 3Q: Qualità umana, Qualità tecnica e Qualità organizzativa. Abreu Advogados è presente in Portogallo con 3 uffici e ha collaborazioni con studi legali in Angola, Brasile, Capo Verde, Cina, Mozambico e Timor-Leste (ufficio paritetico).

 

Progetto Vincente

Atlantis Blockchain Explorer

Il concept proposto da Atlantis Blockchain Explorer consiste nello sviluppo di un'applicazione mobile per sistemi Android e iOS con le seguenti caratteristiche:

- Creazione di un mercato del contract intelligente (valido per i contratti di vendita, ad esempio);

- Inclusione di un'interfaccia che consenta la conversazione tra diverse parti ai fini della negoziazione e dello sviluppo di contratti digitali in Blockchain;

- Arbitrato digitale all'interno di contratti intelligenti;

- Uso di Intelligenza Artificiale per assegnare il ranking a contraenti, fornitori di servizi, mediatori e modelli di contratti legali parametrizzati.

Progetto Finalista

TechHQ

TechHQ ha presentato una soluzione che consente:

- Accedere ai documenti legali dagli elementi di una particolare rete e secondo le politiche di accessibilità dettate dall'entità responsabile di Blockchain;

- Convalidare e verificare la validità dei documenti in Blockchain;

- Osserva la cronologia delle convalide dei documenti in Blockchain.

 

Descrizione

Le nuove tecnologie e i nuovi approcci, come i registri distribuiti e on-demand (comprese tecnologie come la Blockchain), l’intelligenza artificiale e l’automazione, vengono incorporati nei contratti tradizionali e nei processi legali.

Allo stesso tempo, si stanno sviluppando nuovi modelli di utilizzo contrattuale in cui le relazioni statiche contrattuali stanno cedendo il passo all’abbonamento dinamico e ad altri modelli di relazione. Ad esempio, nel settore dei trasporti, la proprietà delle automobili deve sempre più competere con i nuovi modelli di servizi di noleggio e di accesso. Questi modelli richiederanno anche un nuovo quadro di servizi contrattuali focalizzati su condizioni contrattuali dinamiche.

La combinazione di queste tendenze apre un’opportunità per lo sviluppo di servizi basati su smart contracts che aiutano a coordinare e rendere più efficienti lo sviluppo, l’uso, la manutenzione e il servizio dei rapporti giuridici.

Saremmo interessati a servizi che superino i confini legali tradizionali e di servizi che forniscano soluzioni informatiche distribuite per rendere questi processi meglio coordinati, sicuri e più efficienti, così da fornire piattaforme per nuovi modelli di utilizzo.

Siamo particolarmente interessati a soluzioni che sfruttano open and shared data per:

- Contribuire a garantire l’integrità delle interazioni all’interno degli smart contracts;

- Integrare i dati di diverse modalità (sensori, dati legali, record storici, trigger di eventi) per produrre servizi utili e stabilire nuovi tipi di relazioni;

- Utilizzare i dati legali per prevedere le esigenze di modifica del contratto e creare servizi di assistenza e legali più efficienti; e

- Prevedere e aiutare a ottimizzare l’utilizzo dei contratti e il livello di soddisfazione delle parti, anche in scenari di multi-stakeholder.